DECRETO RILANCIO SOSPENSIONE VERSAMENTI

Il Decreto Rilancio interviene in materia di sospensione dei versamenti posticipando la data dei versamenti di ritenute, contributi e premi INAIL al 16.09.2020.

Nello specifico è previsto che per i

Soggetti con ricavi o compensi NON superiori a € 2 mln nel 2019

Scadenza Versamento: 16.03.2020

Versamento

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 4 rate a decorrere da 16.09.2020

Soggetti con ricavi o compensi NON superiori a € 50 mln nel 2019

  • RIDUZIONE DEL FATURATO MARZO 2020 di almeno il 33% rispetto a marzo 2019

Scadenza Versamento: 16.04.2020

Versamento

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 4 rate a decorrere da 16.09.2020

  • RIDUZIONE DEL FATURATO APRILE 2020 di almeno il 33% rispetto ad APRILE 2019

Scadenza Versamento: 18.05.2020

Versamento:

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 4 rate a decorrere da 16.09.2020

Soggetti con ricavi o compensi superiori a € 50 mln nel 2019

  • RIDUZIONE DEL FATURATO MARZO 2020 di almeno il 33% rispetto a marzo 2019

Versamento

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

Scadenza Versamento: 16.04.2020

NUOVA SCADENZA DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 5 rate a decorrere dal 30.06.2020

  • RIDUZIONE DEL FATURATO APRILE 2020 di almeno il 33% rispetto a APRILE 2019

Versamento:

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

Scadenza Versamento: 18.05.2020

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 4 rate a decorrere da 16.09.2020

SOGGETTI CHE HANNO INIZIATO L’ATTIVITA’ DAL 1° APRILE 2019

Scadenza Versamento: 16.04.2020 E 18.05.2020

Versamento:

  • ritenute di redditi di lavoro dipendente e assimilati + relative addizionali regionali e comunali
  • contributi previdenziali e assistenziali
  • premi inail

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020 in unica soluzione o rateizzazione fino a 4 rate a decorrere da 16.09.2020

Rottamazione-ter e Saldo e stralcio

Soggetti destinatari: tutti i contribuenti che sono in regola con il pagamento delle rate scadute nel 2019.

Versamento di tutte le scadenze dell’anno 2020

  • Rate
  • Rottamazione-ter e saldo e stralcio

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 10.12.2020.

Attenzione: per la scadenza del 10.12.2020 non è prevista la tolleranza dei 5 giorni.

Avvisi bonari e rate avvisi bonari

La NUOVA SCADENZA derivante dal DL Rilancio: 16.09.2020

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *