Contributo a fondo perduto fino all’80% per la valorizzazione dei disegni e modelli

Contributo a fondo perduto fino all’80% per la valorizzazione dei disegni e modelli

Ministero dello sviluppo economico: Disegni+4 Contributo a fondo perduto fino all’80% per la valorizzazione dei disegni e modelli DECRETO 18 ottobre 2019
L’intervento Disegni+4 ha l’obiettivo di supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella valorizzazione di disegni e modelli attraverso agevolazioni concesse nella forma di contributo in conto capitale. Dotazione Finanziaria: € 13.000.000. Soggetti ammessi all’agevolazione

Possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni le PICCOLE E MEDIE IMPRESE (PMI) aventi sede legale ed operativa in Italia, che siano titolari di disegni/modelli in corso di validità registrati a decorrere dal 1° gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Sono esclusi i settori della produzione agricola, della pesca, dell’acquacoltura e dell’industria carboniera.

Tipologia di spese ammissibili

Il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo, registrati presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale.

Il disegno/modello può essere oggetto di una sola domanda di agevolazione; potrà essere agevolata una sola domanda per impresa.

Il progetto di spesa deve essere concluso entro 9 mesi dalla notifica del provvedimento di concessione dell’agevolazione.

Saranno ammissibili le spese per l’acquisizione dei servizi specialistici esterni sostenute successivamente alla data di registrazione del disegno/modello e in ogni caso non antecedenti alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del comunicato relativo al bando (3-12-2019).

L’impresa può richiedere un’agevolazione per le spese sostenute per l’acquisto di servizi specialistici esterni suddivisi nelle fasi di seguito descritte. NB: per accedere all’incentivo, il progetto può prevedere alternativamente la Fase 1 o la Fase 2 o entrambe.

FASE 1 – PRODUZIONE

Questa Fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la messa in produzione e l’offerta sul mercato di nuovi prodotti a esso

correlati.
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:

  1. ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
  2. realizzazione di prototipi;
  3. realizzazione di stampi;
  4. consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno;
  5. consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale;
  6. consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.

FASE 2 – COMMERCIALIZZAZIONE

Questa fase è destinata all’acquisizione di servizi specialistici esterni volti alla valorizzazione di un disegno/modello per la commercializzazione del titolo di proprietà industriale.
Sono ammissibili le spese sostenute per l’acquisizione dei seguenti servizi:

  1. consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello;
  2. consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale;
  3. consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.

Forme di agevolazione

Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale (a fondo perduto), in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna fase e per ciascuna tipologia di spesa secondo i prospetti sotto riportati.

Fase 1 – Produzione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 65.000.

TIPOLOGIA DI SPESA IMPORTO MASSIMO
a. Ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali € 5.000
b. Realizzazione di prototipi € 15.000
c. Realizzazione di stampi € 40.000
d. Consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno € 10.000
e. Consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale € 5.000
f. Consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici
e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al prodotto/disegno.
€ 10.000

Fase 2 – Commercializzazione: l’importo massimo dell’agevolazione è di euro 10.000.

TIPOLOGIA DI SPESA

IMPORTO MASSIMO

a. Consulenza specializzata nella valutazione tecnico- economica del disegno/modello

€ 5.000

b. Consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale

€ 2.500

c. Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione

€ 2.500

Il contributo è concesso in regime di aiuti di Stato “de minimis”.

Cumulo

Gli aiuti non sono cumulabili, per le stesse spese, con altri aiuti pubblici di qualsiasi natura classificabili come aiuti di stato ai sensi della normativa comunitaria (fatta salva la garanzia rilasciata dal Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese).

Domande

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9:00 del 27 febbraio 2020 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

L’erogazione dell’agevolazione avviene al termine del progetto, a seguito della positiva verifica della documentazione delle spese sostenute, del raggiungimento degli obiettivi del progetto e della regolarità contributiva del richiedente.
E’ possibile richiedere a titolo di anticipazione, un importo fino al 50% del contributo concesso (previa presentazione di idonea fideiussione bancaria o assicurativa).

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *