INTERPRETAZIONE DEGLI ATTI IMPOSTA DI REGISTRO – Comma 1084

In sede di approvazione è riconosciuta la natura di norma di interpretazione autentica dell’art. 1, comma 87, Finanziaria 2018 che, disponendo l’integrazione dell’art. 20, comma 1, DPR n. 131/86, ha previsto che l’imposta di registro è applicata secondo l’intrinseca natura e gli effetti giuridici dell’atto presentato alla registrazione, anche se non vi corrisponda il titolo o la forma apparente, “sulla base degli elementi desumibili dall’atto medesimo, prescindendo da quelli extratestuali e dagli atti ad esso collegati”.

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento UE 2016/679).