IMPOSTA UNICA CONCORSI PRONOSTICI E SCOMMESSE – Commi 638 e 1052

In sede di approvazione è stata disposta:
• la soppressione, a decorrere dall’1.7.2019, dell’imposta unica sui concorsi pronostici
sportivi ex DM 179/2003 (Totocalcio, IL9, Totogol) e sulle scommesse a totalizzatore sportive
e non sportive ex DM n. 278/99 nonché del diritto fisso di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 27, Legge
n. 412/91 relativo ai predetti concorsi pronostici sportivi;
• l’applicazione, a decorrere dall’1.1.2019, dell’imposta unica di cui al D.Lgs. n. 504/98, a:
− giochi di abilità a distanza con vincita in denaro e gioco del bingo a distanza, nella misura
del 25% delle somme che, in base al regolamento di gioco, non risultano restituite al giocatore;
− scommesse a quota fissa, escluse le scommesse ippiche, nella misura del 20%, se la
raccolta avviene su rete fisica, e del 24%, se la raccolta avviene a distanza, applicata sulla
differenza tra le somme giocate e le vincite corrisposte;
− scommesse a quota fissa su eventi simulati nella misura del 22% della raccolta al netto delle
somme che, in base al regolamento di gioco, sono restituite in vincite al giocatore.

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento UE 2016/679).