FATTURAZIONE ELETTRONICA E SISTEMA TESSERA SANITARIA – Art. 15

PROROGA AL 2020 DEL DIVIETO DI EMISSIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA
È confermato, con la modifica dell’art. 10-bis, DL n. 119/2018, che anche per il 2020, i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria (STS) non possono emettere fattura elettronica con riferimento alle fatture i cui dati sono da inviare al STS.
INVIO CON UN’UNICA OPERAZIONE DEI DATI RELATIVI AL STS TRAMITE IL
REGISTRATORE TELEMATICO
Ai sensi del comma 6-quater dell’art. 2, D.Lgs. n. 127/2015, introdotto dal DL n. 119/2018, i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria (STS) possono adempiere all’obbligo
di memorizzazione / trasmissione telematica dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate attraverso
la memorizzazione elettronica / trasmissione telematica dei dati, relativi a tutti i corrispettivi
giornalieri, al STS.
È confermata l’integrazione del citato comma 6-quater con la previsione che, a decorrere
dall’1.7.2020, i soggetti tenuti all’invio dei dati al STS, adempiono alla memorizzazione e inviano
i dati dei corrispettivi giornalieri “esclusivamente mediante la memorizzazione elettronica e la
trasmissione telematica dei dati relativi a tutti i corrispettivi giornalieri al Sistema tessera sanitaria”, tramite un registratore telematico (RT).

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento UE 2016/679).