DIFFERIMENTO DEDUZIONE AMMORTAMENTO AVVIAMENTO – commi 714 e 715

Come stabilito dal comma 1079 dell’art. 1, Finanziaria 2019, le quote di ammortamento relative al valore dell’avviamento / altre attività immateriali per le quali sono state stanziate attività per imposte anticipate cui è applicabile l’art. 2, commi 55, 56-bis, 56-bis.1 e 56-ter, DL n. 225/2010, non ancora dedotte fino al periodo d’imposta in corso al 31.12.2017 sono deducibili come di seguito.

È ora confermato il differimento al 2025 e 4 periodi d’imposta successivi della deducibilità della
quota del 5% riferita al 2019.
NB: Per la determinazione dell’acconto IRES / IRAP dovuto per il 2019 non si tiene conto delle
disposizioni in esame.

Per maggiori informazioni contattaci tramite il form di seguito

Accetto i termini dell'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento UE 2016/679).